Antica Officina del Vetro Bruschi

Situata a pochi passi dalla chiesa di Sant’Ambrogio, in via dei Macci 100/R, l’Antica Officina del Vetro, dei fratelli Carmelo e Giuseppe Arcofora, si inserisce a pieno nel solco dell’antica tradizione della lavorazione del vetro.
Specializzati, in più di trent’anni di attività, nella realizzazione di vetrate in stile antico e moderno, nell’esecuzione di restauri, cristalli e vetri di pregevole fattura Carmelo e Giuseppe nel 1995 rilevano la storica Officina Bruschi di Via Guelfa, fondata da Natale Bruschi nel 1875, ponendosi in continuità con un pezzo di storia dell’artigianato fiorentino.

La storia della ditta Bruschi ebbe origine in un momento molto particolare per la storia del vetro. Gli ultimi decenni dell’Ottocento furono infatti periodo di fermento per la lavorazione artigianale del vetro. La ditta Bruschi, che poteva vantare della collaborazione del pittore Ulisse De Matteis, portò una ventata di novità nel panorama artistico. Oltre alle preponderanti esecuzioni di vetrate in stile medievale, a committenza prettamente ecclesiastica, Natale Bruschi e Ulisse De Matteis si specializzarono nell’intercettare la domanda di privati desiderosi di abbellire le proprie dimore con vetrate dipinte a grotteschi, festoni barocchi e decorazioni dipinte di gusto neorinascimentale. I due collaboratori, vicini di bottega in Via Guelfa, diventarono ben presto interpreti dello stile Liberty e punti di riferimento di soprintendenti, restauratori ed architetti dell’Italia postunitaria.

La ditta Bruschi proseguì la sua attività lungo il corso del Novecento con i figli di Gino e Folco Bruschi, figli di Armando, fino al rilevamento, dopo alunnato, da parte dei fratelli Arcofora. Oggi le botteghe di via dei Macci 100r e di Via Venezia 8/10r sono eredi di questo grande patrimonio e pronte a metterlo al servizio dei propri clienti. L’eclettica bottega di via dei Macci è inoltre il luogo in cui operava un altro artigiano fiorentino: Marcello Barontini. Altra maestranza specializzata nelle sabbiature su vetro e storico collaboratore della ditta Bruschi.
Grande rispetto per la storia e un’appassionata professionalità sono i tratti caratteristici che contraddistinguono da anni l’attività artigianale dei fratelli Arcofora.